logo svaptrasporti pubblici svapnumero svap
cerca orariCERCA ORARI
PARTENZA
DA
 
DESTINAZIONE
A
 
 
newsComunicazioni
newsVariazioni di percorso

nessuna variazione di percorso segnalata
Orari
Ricerca e verifica la migliore soluzione di viaggio per te e Verifica gli orari
Tariffe
Consulta le nuove tariffe valide da settembre 2014

AMBIENTE E QUALITA'

Il sistema aziendale di gestione della qualità
La SVAP ha operato in questi ultimi anni per apportare continui miglioramenti al proprio metodo di lavoro ed ai servizi offerti di trasporto pubblico, puntando, con tenacia, sull'innovazione e sulla qualità, intesa quale grado di affidabilità, di efficienza e di soddisfazione dei bisogni e dei desideri del cliente, dalla regione, ai comuni, ai cittadini utenti. Le tappe maggiormente indicative di quest'impegno possono essere così riassunte:
  • 1994: attivazione su tutte le linee (urbane ed extraurbane) del sistema computerizzato di bigliettazione; 
  • 1998: elaborazione e diffusione della prima edizione della Carta dei Servizi;
  • 2001: ottenimento della certificazione di conformità del proprio Sistema di Gestione Qualità (comprendente anche l'officina meccanica e la carrozzeria) alla Norma UNI EN ISO 9002: 1994.
  • 2003: passaggio alla nuova Norma UNI EN ISO 9001:2000, con conseguimento della relativa certificazione.
  • 2005: introduzione del sistema di localizzazione satellitare degli autobus con tecnologia GPS.
  • 2006: introduzione dell'annuncio vocale a bordo di prossima fermata ed esterno, di indicazione della linea e della direzione di marcia.
  • 2007: realizzazione del distributore aziendale di gas metano.
  • 2008: messa a regime del Servizio a chiamata collinare Allobus e in esercizio di 20 autobus a metano.
  • 2009: messa a regime del Servizio a chiamata serale e notturno Allonuit e avvio della predisposizione del sistema di Gestione Ambientale.
  • 2010: Installazione di un nuovo e più avanzato sistema di monitoraggio, della flotta comprendente la localizzazione satellitare, il monitoraggio del servizio con registrazione dei vari eventi, la certificazione dei ritardi e degli anticipi.
  • 2012: Integrazione al sistema GPS, della funzione navigatore satellitare a disposizione dell'autista, con indicazione delle fermate della linea effettuata.
  • 2013: installazione di videocamere su alcuni autobus per monitorare casi di incidente e avvenimenti accidentali (p.es. frenate improvvise).
  • 2014: la SVAP con la Fondation Grand Paradis, ha voluto realizzare un’applicazione per smartphone, (denominata SVAP bus per Apple, SVAPP per Android) scaricabile gratuitamente da “APP store e da Google play (“Android Market”) per ottenere informazioni in tempo reale sugli orari di passaggio degli autobus (indicazione degli eventuali minuti di ritardo) e per conoscere l’elenco di tutte le linee e fermate, indicando le più vicine, al punto in cui ci si trova. Il servizio è stato attivato grazie al supporto del progetto “ITER-Imaginez un Transport Efficace et Responsable” nell’ambito del programma europeo di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Alcotra 2007-2013.
Il sistema di gestione computerizzata della bigliettazione, con l'introduzione dei titoli di viaggio su supporto magnetico e l'abolizione dei biglietti cartacei (tranne quelli rilasciati a bordo) fu uno dei primi ad essere introdotto in Italia, consentendo, fin da subito, di automatizzare completamente la gestione anche amministrativa dei titoli di viaggio agevolati (carte anziani) e di disporre di dati essenziali ai fini della modificazione dei servizi (a cominciare dalla frequentazione delle linee).
Con le ulteriori innovazioni introdotte, il Sistema è attualmente in grado di trattare anche le carte a microprocessore con lettura a distanza (smart card) e di rilevare una serie notevole d'indicatori di qualità.
La Carta dei servizi, prevista dal contratto di servizio in essere con la Regione Autonoma Valle d'Aosta, non è stata predisposta in modo formale ma è stata concepita quale strumento importante di conoscenza e di dialogo con i cittadini utenti del servizio, sviluppando in proprio un software specifico per l'elaborazione dei dati derivanti dalle indagini periodiche sulla qualità attesa e percepita da parte degli stessi clienti/utenti.
Successivamente la cooperativa è stata interamente coinvolta, in tutte le sue funzioni, nel lavoro di revisione e aggiornamento del modo di operare con l'adozione di un proprio Sistema di Gestione Qualità, realizzato con risorse locali su misura della propria peculiarità organizzativa ed operativa, ottenendo, fin dalla prima Visita Ispettiva dell'Ente di certificazione, l'attestato di conformità alla normativa internazionale serie ISO 9000. Il Sistema è governato da un complesso documentale che comprende il Manuale della qualità, le Procedure, le Istruzioni di lavoro e tutta la Modulistica connessa.
Il Sistema è in permanente evoluzione, giacché suo requisito essenziale è l'impegno costante verso obiettivi di miglioramento continuo che possono derivare sia da apporti interni sia da apporti e modificazioni esterne.